Recensione: MAX PAYNE

Trasposizione cinematografica dell’omonimo videogame piuttosto insipido e poco avvincente.


TITOLO ORIGINALE: Max Payne

NAZIONE:

ANNO: 2008

REGISTA: John Moore

INTERPRETI PRINCIPALI: Mark Wahlberg, Mila Kunis, Beau
Bridges, Olga Kurylenko, Ludacris, Donal Logue, Chris O’Donnell, Kate Burton, Amaury Nolasco

GENERE: Azione, Drammatico

DURATA: 100 min. (1h 40 min), colore, sonoro

SINOSSI: Max Payne, un poliziotto di New York, vuole vendicare la morte di sua moglie e suo figlio ma si troverà immischiato in un situazione più grande…

RECENSIONE: Chi scrive questa recensione è un appassionato del videogioco di Max Payne. Quindi credevo che il mio giudizio sarebbe stato influenzato dal desiderio di vedere le avventure di Max Payne sul grande schermo, ma questo, a parte alcuni dettagli, al fin dei conti non va a cambiare molto il risultato di questa recensione. A parte questo doverosa precisazione iniziamo a parlare del film:Wahlberg è protagonista in questo live-action basato sull’omonimo videogioco Max Payne. Il film presenta divergenze con la trama del videogioco ma non è questo che lo rende un film deludente e abbastanza piatto. Il plot narrativo del videogioco, coinvolgente e avvincente, è stato appiattito per dare al film più azione. Sono state conservate le ambientazione e l’aspetto gotico ma non hanno lo stesso impatto. Il film è molto meno “noir” del videogioco e l’effetto bullet-time è molto meno sfruttato del dovuto, forse dovuto dal film innovatore di questo effetto speciale: Matrix.
Wahlberg è forse la scelta giusta per interpretare il detective di New York al quale hanno ucciso la moglie e il figlio. La sceneggiatura è scadente, ed è strano perché è basata su un soggetto solido, ma soprattutto è piena di dialoghi “telefonati” che appesantiscono la pellicola inevitabilmente. Le scene d’azione sono ben studiate e create ma forse è uno dei pochi aspetti positivi che si possa incontrare in Max Payne, insieme alla fenomenale fotografia.

CURIOSITÀ:

  • È presente una scena aggiuntiva al finale dei crediti che fa presagire a un secondo capitolo ma attualmente non si hanno notizie sulla realizzazione di un Max Payne 2.
  • Mark Wahlberg ha dichiarato che non ha mai giocato al videogame.
  • Questo è il secondo film di Olga Kurylenko basato su un videogame, il primio era Hitman.
  • Mark Wahlberg ha dichiarato che john Moore è uno dei migliori registi con il quale ha lavorato.
  • In internet è stato votato come “uno dei peggiori film mai fatti”.
  • Mark Wahlberg e Mila Kunis hanno lavorato insieme anche in Notte folle a Manhattan e Ted.
  • Beau Bridges ha le stesse iniziali del suo personaggio, infatti interpreta B.B.

CONSIGLI: Se siete fan del videogame sarà abbastanza deludente per voi vedere questa pellicola.

IN UNA PAROLA: Deludente

GIUDIZIO: 5