BYE BYE BERLUSCONI!

TITOLO ORIGINALE: Idem
NAZIONE: Germania

ANNO: 2006

REGISTA: Jan Henrik Stahlberg

INTERPRETI PRINCIPALI: Maurizio Antonini, Pietro Bontempo, Franco Leo, Lucia Chiarla, Consuelo Barilari, Fabio Bezzi, Pietro Ragusa, Tullio Sorrentino, Jan Henrik Stahlberg
GENERE: Comico, grottesco
DURATA: 89 min ( 1h e 29 min)
SINOSSI: Una troupe cinematografica è impegnata alla lavorazione di un film che ha come trama principale il rapimento di Silvio Berlusconi.
RECESIONE: Il film indipendente è vivo. Film come questo ne sono la prova. Un’audace storia dove finzione e realtà ballano in un malsano valzer, si contorcono, si  fondono e si divido fino a confodere piacevolmente lo spettatore.
E’ un film di metacinema che critica e ironizza sulla società dell’era berlusconiana italiana in una cornice grottesca e a tratti demenziale. Il film è strutturato in due storie: la realizzazione del film (realtà) e film stesso (finzione). Con questo scelta stilistica il regista sfida lo spettatore, sviluppando le due linee narrative contemporaneamente, all’inzio ben distinte poi più confuse fino allo spiazzante dubbio finale. Da subito si ha l’impressione di osservare un documentario di un film mai realizzato e questa è l’ennesima prova di come il regista si diverta a cambiare taglio e stile del film. Film piacevole, scene di gruppo ben realizzate e gestite, apprezzata la vena grottesca di alcune scene e sceneggiatura molto originale seppur s’ispiri a fatti reali.
CURIOSITA’: Questo film è costato meno di 90.000 Euro. Gli attori tutti italiani hanno prestato la loro opera a titolo gratuito.
CONSIGLI: Da vedere anche solo per curiosità!
IN UNA PAROLA: Spiazzante
GIUDIZIO: 7 e mezzo