Recensione: DON JON

Recensione del film Don Jon film di debutto di Jason Gordon-Levitt: sorprendente e provocante.

TITOLO ORIGINALE: Don Jon

NAZIONE: Usa

ANNO: 2013

REGISTA: Joseph Gordon-Levitt

INTERPRETI PRINCIPALI: Joseph Gordon-Levitt, Scarlett Johansson, Julianne Moore, Tony Danza, Rob Brown, Brie Larson, Italia Ricci

GENERE: Commedia, Drammatico

DURATA: 90 min. (1h e 30 min), colore

SINOSSI: John Martello Jr., per gli amici Don Jon, ha una vita routinaria divisa tra il suo appartamento, la famiglia, gli amici , le donne , la palestra ma sopratutto il porno. Fino a che non conosce una ragazza…

RECENSIONE: Questo film è sorprendente! Scava nei rapporti umani con intelligenza e sagacia. Analizza tutte le fasi della vita sentimentale di un uomo, da scapolo alla vita in coppia ed il tutto ruota intorno all’ossessione del porno del protagonista (divertente il confronto che viene fatto tra la finzione del porno e la realtà). Un affresco moderno e veritiero di come l’uomo gestisce i rapporti umani al giorno d’oggi, di come si sviluppa un rapporto di coppia e di come la passione per i porno può essere deleteria per la coppia. Ma viene trattato anche il tema “amore”, viene analizzato in modo maturo e non banale come si è abituati a vedere nei film. Tecnicamente la pellicola è strutturata bene: un montaggio serrato detta il ritmo della vita quotidiana del protagonista, le soggettive del laptop spiano il protagonista nei momenti più intimi, il gioco di luci sottolineano ed evidenziano dove la concentrazione dello spettatore si deve focalizzare. Insomma tutto molto ben studiato e gestito. Scarlett Johansson in questo film è spettacolare, una bellezza mozzafiato che fa “disconnetere” il protagonista (interpretato da Joseph Gordon-Levitt) da quello che più gli piace e dalle sue passioni, che comanda Jon con il potere del sesso. Capitolo a parte per Julienne Moore, che interpreta una donna con più esperienza e più cicatrici nell’anima: matura, spiazzante, interessante e sconvolgente. Attorialmente una spanna più in alto della Johansson, questo è sicuramente dettato anche dal proprio personaggio avendo più sfaccettature ed essendo molto più profondo (rispetto al personaggio della Johansson, più frivolo e superficiale).
Un eccellente prodotto se consideriamo che è la opera prima di Joseph Gordon-Levitt, che ha scritto, diretto e interpretato questo film. Un film divertente e serio nello stesso tempo. Un film che dà da pensare anche sul significato della parola “amore” seguendo stilemi contemporanei e per niente sdolcinati.

CURIOSITA’: in aggiornamento

CONSIGLI: Godetevi questo sorprendente film e se avete un ragazzo o una ragazza è un’occasione buona per riflettere sul vostro ruolo che avete in coppia, con il sorriso.

IN UNA PAROLA: Moderno

GIUDIZIO: 7 e mezzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *