NEWS: Incassi della settimana (28 Marzo 2014)

Ecco gli incassi del box-office italiano aggiornati a oggi 28 marzo 2014. In classifica abbiamo i film di Enrico Lando e il nuovo capitolo di Capitan America.

Ecco la classifica:
  1. Captain America – The Winter Soldier di Anthony Russo e Joe Russo
  2. Storia di una ladra di libri di Brian Percival
  3. Amici come noi di Enrico Lando
  4. Mr. Peabody e Sherman di Rob Minkoff
  5. Non buttiamoci giù di Pascal Chaumeil
Solo un film italiano questa settimana, poco male. Agli italiani continua a piacere i film Marvel di fatto  con un incasso totale di quasi 3 milioni di Euro fino ad ora. La macchina Marvel continua a guadagnare un sacco di soldi.

NEWS: Incassi della settimana (10 dicembre 2013)

Ecco gli incassi del box-office italiano aggiornati a oggi 10 dicembre 2013. In classifica abbiamo i film di Pif, Paolo Ruffini e Woody Allen.

Ecco la classifica:
  1. Hunger Games – La ragazza di fuoco di Francis Lawrence
  2. Blue Jasmine di Woody Allen
  3. La Mafia uccide solo d’estate di Pif
  4. Sole a catinelle di Gennaro Nunziante
  5. Fuga di Cervelli di Paolo Ruffini
Ben tre film su cinque sono italiani!! Sembra un buon risultato per il cinema in Italia il quale da spazio anche a “nuovi” registi (Ruffini e Pif sono alla loro prima esperienza registica). Ma questa classifica riserva una conferma: Checco Zalone, il quale non vuole ancora mollare lo top 5.

NEWS I sequel di Avatar

Abbiamo già recensito il capolavoro di James Cameron Avatar e avevamo già sentito voci di un possibile sequel ma l’Ansa ha battuto una notizia che rallegrerà tutti gli appassionati di questo film.


Locandina film Avatar
James Cameron aveva già annunciato che ci sarebbero stati dei sequel ma che sarebbero stati solo due. Di fatto Cameron ha esteso il progetto pianificando ben tre sequel del suo ultimo capolavoro, mettendo altra carne al fuoco al già ricco mondo di Pandora.

Molto probabilmente il regista premio Oscar Cameron s’è accorto che da solo non potrà gestire tutti gli aspetti di questo immane progetto ed ha arruolato un vero e proprio manipolo di scrittori e sceneggiatori. Stiamo parlando di Josh Friedman, Rick Jaffa, Amanda Silver e Shane Salerno. 

Josh Friedman: già creatore della serie televisiva ispirata da un altro lavoro di James Cameron (Terminator: le cronache di Sarah Connor) ha sceneggiato anche per Brian De Palma e Steven Spielberg.

Rick Jaffa e Amanda Silver: una coppia di sceneggiatori anche nella vita, dopo avere sceneggiato film horror e thriller si sono buttati sulla Sci-fi sceneggiando L’alba del Pianeta delle Scimmie e il film di prossima uscita “Dawn of the Planet of the Apes” (vedremo com i distributori italiani tradurranno questo titolo).

Shane Salerno: sceneggiatore che ha messo mano nella realizzazione di film come Armaggeddon e in molteplici lavori per la televisione. Nel cinema ha sceneggiato Shaft, Le belve e Salinger un documentario di prossima uscita diretto dallo stesso Salerno.

Insomma una vera legione di professionisti che aiuteranno Cameron a creare il resto del mondo di Pandora e di dare corpo alla storia di Avatar.
I film usciranno nel dicembre 2016, 2017 e 2018 e le riprese si divideranno tra Los Angeles negli studi e Wellington, in Nuova Zelanda per le scene girate dal vivo. 

[Fonte: Ansa]

NEWS Johnny Depp alla Bbc: fine carriera non lontana!

Johnny Depp ha dichiarato che la sua carriera è quasi al capolinea.
Questa notizia ci giunge alle orecchie proprio ora che è appena uscito “The Lone Ranger” diretto da Gore Verbinski, considerato un flop al botteghino.

Johnny Depp
“A un certo punto inizi a pensare e quando ti accorgi che in un anno i dialoghi che fai dopo aver letto un copione sono più di quelli che hai elaborato con la tua mente allora quella diventa una situazione folle per un essere umano” questo è quello che ha dichiarato Depp. 
A quanto pare però non è una dichiarazione avventata, dato che aveva già dichiarato al Rolling Stone il suo desiderio di una vita tranquilla così da evitare tutte le volte di dover “sgattaiolare per la cucina o il labirinto sotterraneo di un hotel”. Sicuramente all’età di 50 anni Depp ha iniziato a riflettere e a pensare alla pensione con più lucidità e coerenza, tanto all’attore di Alice In Wonderland avrà comunque parecchio da fare tra la passione della musica e la produzione di vino.
[Fonte: Ansa]